Da Manoppello a Chieti senza un valido motivo, donna sorpresa dalla polizia municipale

Fermata dagli agenti in un posto di controllo è stata denunciata alla Procura della Repubblica per l'articolo 650 del Codice Penale

Una donna è stata sorpresa e denunciata dalla polizia municipale per essere spostata da Manoppello a Chieti senza avere un valido motivo.
Fermata dagli agenti in un posto di controllo è stata denunciata alla Procura della Repubblica per l'articolo 650 del Codice Penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riferisce ChietiToday, la donna è stata fermata in un posto di blocco a Chieti scalo: proveniva da Manoppello e viaggiava all'interno di un altro comune senza alcuna motivazione che rientrasse nelle necessità previste dall'ultimo decreto riguardante l'emergenza Coronavirus del 22 marzo scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile tutte le zone rosse speciali in Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento