Discutono in piazza e arrivano i carabinieri, un arresto a Collecorvino

E' stato necessario l'intervento dei militari dell'Arma, ieri sera, per riportare la calma nella piazza del paese, dove due uomini stavano litigando in maniera particolarmente accesa, pare per questioni legate alla vendita di un terreno

E' stato necessario l'intervento dei carabinieri, ieri sera a Collecorvino, per riportare la calma nella piazza del paese, dove due uomini stavano discutendo in maniera particolarmente accesa, pare per questioni legate alla vendita di un terreno.

All'arrivo della pattuglia, con il comandante di stazione Francesco D'Orta, uno dei due, un senegalese di 36 anni, se l'e' presa con i militari dell'Arma e ha rifiutato di farsi identificare per cui e' stato arrestato per resistenza.

La persona con cui stava discutendo e' un uomo del posto, e sembra che alla base del diverbio ci fossero questioni economiche legate al pagamento del terreno da parte dell'arrestato, ma di questo aspetto non si sono occupati i carabinieri.

Dopo la convalida, il senegalese e' stato rimesso in liberta'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto, parla l'esperto: "Area ad alta pericolosità sismica"

  • Sabato 16 e domenica 17 novembre la festa è alle Porte

  • Terremoto oggi in Abruzzo, scossa avvertita anche a Pescara

  • Superenalotto, vinto a Pescara quasi mezzo milione di euro

  • Che fine ha fatto la Tiziano? Le tante trasformazioni della storica motonave che compie 49 anni

  • Pescara: è morto Egeo Marsilii, il "re" delle chiavi e delle serrature delle carceri italiane

Torna su
IlPescara è in caricamento