Discariche abusive, indagati 8 dirigenti del Comune di Pescara

Chiuse le indagini della Procura riguardanti alcune discariche abusive, anche di vaste dimensioni, dove sono stati depositati rifiuti e scarti derivanti da lavori stradali

Chiuse le indagini della Procura di Pescara riguardanti alcune discariche abusive, anche di grandi dimensioni, scoperte dai carabinieri forestali nel maggio 2018. Nelle discariche erano stati abbandonati rifiuti provenienti da alcuni cantier stradali effettuati da ditte incaricate dal comune di Pescara.

MAXI DISCARICA VICINO AL DEPURATORE

Per questo, otto dirigenti comunali che si sono succeduti nel tempo nel settore manutenzione sono indagati. In una prima discarica sono stati depositati oltre 1.500 metri cubi di materiali, in un'altro sito invece oltre 15 mila metri cubi di materiali come fanghi di depurazione, asfalto e calcestruzzi invece di essere avviati ai trattamenti specifici previsti dalla legge. Indagato anche l'imprenditore Giovanni Di Vincenzo che ha gestito con la sua società il depuratore di Pescara fino al dicembre 2016.

Potrebbe interessarti

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento