← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Discarica a cielo aperto in via Monte Bolza nonostante la raccolta differenziata

Via Monte Bolza, 13 · Ospedale

Un nostro lettore ci segnala una vera e propria discarica a cielo aperto in via Monte Bolza, 13 (zona ospedale). E nella zona - ironia della sorte - è attiva anche la raccolta differenziata.

Una situazione di degrado urbano a Pescara che andrebbe risolta quanto prima da chi di dovere.

"Ci sono i bidoni condominiali con la serratura rotta. La spazzatura viene conferita anche da persone che non sono residenti qui. Eppure paghiamo noi per la raccolta! E' una vergogna", commenta l'uomo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Ciao, per tutta la vostra domanda di finanziamento Ciao, per tutta la vostra domanda di finanziamento e di credito, non esita a contattare quest postale eletrónico;paolo.montalban105@gmail.com

  • Avatar anonimo di OZZAC
    OZZAC

    Più che fare la raccolta differenziata dei rifiuti, bisognerebbe effettuare la differenziata per coloro che li buttano, per meglio classificare i"cosiddetti" cittadini "indiferrenzialmente italiani e stranieri inutili degradanti per poi classificarli e multarli: meglio se fucilarli!

    • Quelli che buttano i rifiuti e sporcano sono i porci italiani

  • Avatar anonimo di Condor Pasa
    Condor Pasa

    Quando si dice apprendere è sempre qualcosa di positivo e ci fa avanzare in progresso! Ma quando si copia da trogloditi, scostumati, mai integrati africani, (dis)integrati est europei, zingari stanziali e provenienti dai balcani, rumeni ecc abituati a dormire e convivere vicino a sporcizie, escrementi allora il passo è rivolto ad uno stato tribale e degradato,  che non si addice a chi si arroga il diritto di chiamarsi "italiano"! Bravi gli italiani che hanno dimenticato di esserlo!

    • Veramente sono gli italiani porci da sterminare, quelli che buttano di tutto

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Lavori lasciati a metà in via Pepe, la rabbia dei residenti [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento