Discarica Bussi, l'accusa chiede il rinvio a giudizio per gli imputati

Il Pm Mantini ha chiesto il rinvio a giudizio per i 27 imputati dell'inchiesta riguardante la discarica dei veleni di Bussi. Il Gup ha rigettato la richiesta di D'Ambrosio per il rito abbreviato

Il Pm di Pescara Mantini ha chiesto il rinvio a giudizio per i 27 imputati dell'inchiesta riguardante la discarica dei veleni di Bussi Sul Tirino.

Le accuse vanno dalla truffa, alla turbata libertà degli incanti, avvelenamento delle acque, disastro doloso, commercio di sostanze adulterate, delitti colposi contro la salute pubblica.

Il gup ha respinto la richiesta di rito abbreviato presentata da D'Ambrosio collegata ad una perizia del 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra gli imputati, il sindaco di Pianella D'Ambrosio (all'epoca dei fatti presidente dell'Ato), gli ex amministratori della Montedison, l'ex presidente Aca Catena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento