Degrado al Parco della Libertà: sabato 22 aprile manifestazione di protesta

Una manifestazione di protesta per raccogliere firme a favore del Parco della Libertà a Montesilvano, spesso abbandonato al degrado o frequentato da spacciatori e tossicodipendenti

Una manifestazione di protesta sabato 22 aprile per chiedere maggiori controlli ed attenzione al Parco della Libertà di Montesilvano, spesso nel degrado ed oggetto di atti vandalici e microcriminalità. Ad organizzare il sit in, dalle 9 alle 13 durante il quale verranno anche raccolte delle firme, Fratelli D'Italia - An.

ROGO AL PARCO DELLA LIBERTA'

Il parco si trova accanto a Porto Allegro e al Dog Village. "A seguito sopralluogo all'interno del Parco della Libertà, devo nuovamente tornare sullo stato di incuria in cui versano molte zone dell'area verde. Nonostante l'amministrazione abbia provveduto, a fine marzo, a riqualificare l'area con un intervento straordinario, contingente ai ripetuti episodi di vandalismo, c'è ancora tanto da fare. Il laghetto, con meravigliose tartarughe, è ancora invaso da rifiuti e i cestini pieni danno il benvenuto a chi ha il coraggio di avventurarsi nel parco" ha dichiarato il coordinatore provinciale Foschi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Piantateci gli ALBERI che è un deserto, i cimiteri sono più verdi

Notizie di oggi

  • Cinema

    'Humanism', anteprima italiana a Pescara il 30 maggio

  • Pescara calcio

    Pillon ancora a Pescara? "Ci terrei molto a continuare questa avventura"

  • Incidenti stradali

    Incidente a Lettomanoppello: gravi cinque ragazzi

  • Cronaca

    Parcheggi estivi sulla Strada Parco: Pescarabici dice no

I più letti della settimana

  • Morte Marina Angrilli, il racconto di un testimone: "Ecco cosa ho visto"

  • Incidente a Lettomanoppello: gravi cinque ragazzi

  • Pescara: donna precipita dal quarto piano in via Rio Sparto

  • Fausto Filippone, il mediatore: "15 mesi fa qualcosa l'aveva stravolto"

  • Il Da Vinci ricorda Marina Angrilli: "Vittima di insensata sete di potere e controllo"

  • Il fratello di Marina Angrilli: "La sua era una famiglia normalissima"

Torna su
IlPescara è in caricamento