Degrado nell'area di risulta, Confcommercio rilancia: "Immagine vergognosa per la città"

L'associazione di categoria torna sull'argomento riguardante il degrado e la poca sicurezza nella zona dell'area di risulta

Basta accattoni, senzatetto e sbandati attorno ai parcheggi dell'area di risulta. Confcommercio torna sulla questione degrado nell'area davanti alla stazione, all'indomani del week end di Ironman e di mare, che ha portato in città migliaia di persone. Ai commercianti, però, sono arrivate numerose lamentele proprio riguardanti lo scarso decoro nell'area di sosta.

A parlare è il presidente pescarese di Confcommercio Danelli: "Situazioni di bivacco, accattonaggio continuo e sensazione di insicurezza sono ormai sotto gli occhi di tutti, e sono anche state ripetutamente rappresentate e confermate nelle lamentele giunte alla nostra associazione. Ribadiamo pertanto che occorre ripensare completamente l’organizzazione del parcheggio, a partire innanzitutto da un’adeguata cartellonistica con il nome di “PARCHEGGIO PESCARA CENTRO”.

BLITZ INTERFORZE NELL'AREA DI RISULTA

Confcommercio però va oltre ed avanza anche alcune proposte, fra cui una recinzione trasparente della zona di sosta, barriere automatiche in ingresso ed uscita con cassa automatica, messa in sicurezza dell'intero perimetro dell'area di parcheggio posizionando il personale in vari punti strategici per poter segnalare in tempo reale situazioni dubbie alle Forze dell'Ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' ora di muoversi con la massima urgenza, mentre ripetiamo come gli interventi sopra proposti possano essere attuati attingendo alle notevoli risorse inopinatamente stanziate per la sistemazione del mercatino nel sottopasso della Stazione, scelta cheè contraria alla legge regionale e incontrerebbe la disapprovazione di tutti i commercianti pescaresi e della gran parte dei cittadini.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento