Degrado ed accampamenti: tensione durante il corteo dei comitati cittadini

Momenti di tensione e rissa sfiorata ieri sera a margine del corteo dei comitati cittadini al quale ha partecipato anche Marco Forconi di Fratelli D'Italia

Momenti di tensione, qualche parola di troppo ma per fortuna nessun problema serio ieri sera a Montesilvano a margine del corteo anti degrado ed accampamenti organizzato da alcuni comitati cittadini. Al corteo ha partecipato anche Marco Forconi, di Fratelli D'Italia ed i consiglieri Aliano e Musa oltre al vicesindaco De Martinis. Un centinaio di persone con tricolore e striscioni sono partite dalla Stella Maris attraversando il marciapiede del lungomare fino a via L'Aquila, dove qualche giorno fa erano anche stati affissi dei manifesti anonimi per denunciare la situazione di degrado e scarsa sicurezza pubblica nella zona.

Una volta in via L'Aquila i partecipanti hanno ripulito l'area della pineta ed a quel punto le persone che da tempo bivaccano nell'area si sono allontanate. Al ritorno, però, il corteo si è fermato in spiaggia dove ha incrociato una decina di extracomunitari che hanno opposto resistenza alla pulizia della zona. Attimi di tensione ma a quanto pare c'è stato solo qualche lieve spintone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Forconi: "I Montesilvanesi hanno sgomberato la pineta e cacciato i bivaccatori/spacciatori e allontanato gli accampati in spiaggia.
All'inizio del corteo vi avevo promesso che oggi ci saremo ripresi una porzione di territorio nazionale sfuggita al controllo dello Stato, e l'abbiamo fatto.
Sugli scontri che sono scaturiti con antifascisti ed i "diversamente pigmentati" non provo alcun rimorso.
Nessuna pietà e intransigenza totale verso chi insozza le nostre strade: io ero, sono e rimarrò sempre un uomo d'azione e nessuna sigla partitica o incarico istituzionale potrà mai cambiare il mio DNA."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento