Cugnoli, turista tenta di estorcere denaro al vicino di casa: arrestato

Un 63enne operaio di Foggia è stato arrestato dai carabinieri di Alanno con l'accusa di estorsione. In vacanza a Cugnoli, ha minacciato un residente del posto facendosi consegnare 1.000 euro

Un 63enne operaio di Foggia è stato arrestato dai carabinieri di Alanno con l'accusa di estorsione.

L'uomo. infatti, in vacanza a Cugnoli, ha minacciato di ritorsioni fisiche, senza motivi fondati, il vicino di casa, un residente benestante, tentando di estorcergli 1.000 euro.

La vittima si è subito rivolta ai carabinieri, mostrando loro anche un biglietto minatorio trovato sotto il portone di casa. All'appuntamento però erano presenti anche i carabinieri che, dopo la consegna dei soldi all'arrestato, lo hanno bloccato e condotto in caserma. Verrà processato nella giornata di oggi.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, mercatino di via Strasburgo completamente distrutto dal vento [FOTO]

  • Carta di identità elettronica a Pescara: come richiederla o rinnovarla

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

I più letti della settimana

  • Emessa una nuova allerta meteo della Protezione Civile, ancora rischio grandine

  • Rimborso per danni da grandine e maltempo, ecco come fare richiesta a Pescara

  • Pescara, sequestrata casa a luci rosse nel cuore di Porta Nuova - FOTO -

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

Torna su
IlPescara è in caricamento