Cugnoli, turista tenta di estorcere denaro al vicino di casa: arrestato

Un 63enne operaio di Foggia è stato arrestato dai carabinieri di Alanno con l'accusa di estorsione. In vacanza a Cugnoli, ha minacciato un residente del posto facendosi consegnare 1.000 euro

Un 63enne operaio di Foggia è stato arrestato dai carabinieri di Alanno con l'accusa di estorsione.

L'uomo. infatti, in vacanza a Cugnoli, ha minacciato di ritorsioni fisiche, senza motivi fondati, il vicino di casa, un residente benestante, tentando di estorcergli 1.000 euro.

La vittima si è subito rivolta ai carabinieri, mostrando loro anche un biglietto minatorio trovato sotto il portone di casa. All'appuntamento però erano presenti anche i carabinieri che, dopo la consegna dei soldi all'arrestato, lo hanno bloccato e condotto in caserma. Verrà processato nella giornata di oggi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento