Coronavirus, tre casi positivi alla Procura di Pescara

Nelle stanze e nei corridoi della struttura sono in corso le operazioni di sanificazione perché si sono riscontrati 3 casi di positività al Covid-19, che riguardano 2 collaboratori di un magistrato e 1 esponente della polizia giudiziaria

Coronavirus, tre casi positivi alla Procura di Pescara. Nelle stanze e nei corridoi della struttura sono in corso le operazioni di sanificazione perché negli ultimi giorni si sono riscontrati 3 casi di positività al Covid-19, che riguardano 2 collaboratori di un magistrato e 1 esponente della polizia giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo stato attuale in Procura, come negli altri spazi del tribunale, si lavora a ranghi ridotti, garantendo alcuni presidi che vedono il personale alternarsi per turni. Il primo caso di positività, al quarto piano del Palazzo di Giustizia, si era registrato circa 10 giorni fa e si sospetta che i contatti ravvicinati, avvenuti in un ambiente di lavoro piuttosto ristretto, possano aver esposto al contagio le altre persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

Torna su
IlPescara è in caricamento