Controlli dei Nas per il cenone di Capodanno, sequestrati oltre 20 kg di vongole

Ispezionati anche i negozi della media e grande distribuzione nel Pescarese e nel Chietino. Elevate multe per circa 5.000 euro a strutture di vendita che sono risultate in mediocri condizioni igienico-sanitarie

Controlli dei Nas di Pescara per il cenone di Capodanno, sequestrati alimenti stoccati in condizioni non conformi alla normativa vigente. 

Più precisamente, nel Teramano i carabinieri hanno sequestrato oltre 20 kg di vongole e 15 kg tra frutta secca, spezie e semi oleaginosi, a seguito di alcuni controlli alle imprese del territorio. I molluschi erano conservati senza le informazioni idonee a poterne stabilire la rintracciabilità, mentre la frutta secca, le spezie e i semi oleaginosi erano stati messi in vendita senza le opportune informazioni su origine e lotto di provenienza. 

Ispezionati anche i negozi della media e grande distribuzione nel Pescarese e nel Chietino. Alla fine, i Nas hanno elevato multe pari a circa 5.000 euro per strutture distributive e di vendita che sono risultate in mediocri condizioni igienico-sanitarie e strutturali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come consuetudine, non sono stati comunicati i nomi delle attività sanzionate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento