Ancora controlli al Ferro di Cavallo, polizia scova 2 extracomunitari non in regola

Contestata una violazione amministrativa per possesso di droga ad uso personale. Constatati 5 allacci abusivi della corrente elettrica a contatori condominiali. La Polizia è entrata in azione coadiuvata dalla Municipale e dalla Guardia di Finanza

Non si arrestano i controlli delle forze dell'ordine al "Ferro di Cavallo", nel quartiere Rancitelli, disposti dal Questore di Pescara Francesco Misiti. Questa mattina la Polizia è entrata in azione con il Reparto Prevenzione Crimine, la Squadra Volante e la Squadra Mobile, coadiuvata dalla Polizia Municipale e dalla Guardia di Finanza, che ha partecipato al servizio anche impiegando la propria Unità Cinofila antidroga.

Identificate 84 persone, di cui 2 extracomunitari non in regola con le norme di soggiorno che sono stati portati in Questura per l’identificazione e messi poi a disposizione dell'Ufficio Immigrazione.

Inoltre sono state effettuate 5 perquisizioni domiciliari ed è stata contestata una violazione amministrativa per possesso di droga ad uso personale.

Constatati, infine, 5 allacci abusivi della corrente elettrica a contatori condominiali; contestualmente è stato richiesto l’intervento del personale dell’Enel, mentre si indaga per individuare i responsabili e denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, ecco chi era la vittima

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Dramma a Pescara, carabiniere si suicida in ufficio - FOTO -

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, c'è sgomento tra i colleghi del Noe [FOTO-VIDEO]

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

Torna su
IlPescara è in caricamento