Conigli morti a Congiunti, sequestrato capannone: aperto fascicolo per maltrattamento di animali

Si è concluso con il sequestro penale dei capannoni il sopralluogo dei Nas e della Forestale a Congiunti, dove da mesi sono abbandonati migliaia di conigli morti in un ex allevamento. Trasmesso fascicolo alla Procura con l'ipotesi di reato per maltrattamento di animali

Scatta il sequestro penale per i capannoni di Congiunti dove da mesi sono stati abbandonati migliaia di conigli morti in un ex azienda ormai dismessa.

Ieri c'è stato il sopralluogo dei Nas e della Forestale, assieme alla Asl dopo la denuncia di Codici e del Dog Village e le numerose segnalazioni fatte dai cittadini per il cattivo odore e per il percolato che fuoriusciva dai capannoni.

Ora le forze dell'ordine trasmetteranno un fascicolo alla Procura con l'ipotesi di maltrattamento di animali verso ignoti. Le indagini infatti cercheranno di risalire ai responsabili dell'accaduto, considerando che l'azienda fu chiusa a febbraio per delle irregolarità. Resta da capire se i conigli sono morti per l'interruzione dell'alimentazione dopo che i dipendenti si sono allontanati oppure per un virus.

Ricordiamo che l'associazione Codici aveva attaccato il sindaco di Collecorvino Zaffiri in merito alle dichiarazioni rilasciate dal primo cittadino sulla vicenda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento