Concorso in rapina aggravata, 30enne finisce in carcere

L'uomo, originario del chietino, deve espiare la pena di 2 anni, 3 mesi e 19 giorni di reclusione; i fatti che gli vengono contestati sono avvenuti a Lanciano nell'agosto 2014. E' stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale

Nella giornata di ieri, la Polizia di Pescara ha eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila, nei confronti di un 30enne originario del chietino.

L'uomo deve espiare la pena di 2 anni, 3 mesi e 19 giorni di reclusione per il reato di concorso in rapina aggravata; i fatti che gli vengono contestati sono avvenuti a Lanciano nell'agosto 2014.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale dal personale della Squadra Mobile.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Crollo ponte Genova, un minuto di silenzio sulle spiagge abruzzesi

  • Cronaca

    Ustionata a Carpineto della Nora dopo l'esplosione, morta Anna Rita Basile

  • Cronaca

    Gdf: "Vagol" scova 140 grammi di marijuana, in manette un nigeriano

  • Cronaca

    Maltrattamenti in famiglia, romeno dovrà stare lontano dalla compagna

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto martedì 14 agosto 2018, avvertita anche a Pescara

  • Terremoto oggi in Molise, paura anche a Pescara

  • Alcol a minorenni, stop di 10 giorni alle serate in uno stabilimento di Pescara

  • Incidente stradale nel pescarese, trauma cranico per un giovane

  • Prostituta deruba cliente dopo un rapporto sessuale a Montesilvano

  • Lite in strada tra rom e tunisini, Carabinieri intervengono in via Rimini

Torna su
IlPescara è in caricamento