Civitaquana, rapinano e pestano il vicino di casa: nei guai padre e figlio

Un 47enne ed il figlio 21enne di Civitaquana sono accusati di aver rapinato e picchiato il vicino di casa per delle questioni di confine delle loro proprietà. La vittima è finita in ospedale

I carabinieri della stazione di Civitaquana hanno eseguito un'ordinanza di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal loro vicino di casa, vittima di una rapina e violenta aggressione, a carico di un 47enne e del figlio 21enne residenti nel comune del Pescarese.

I due sono accusati di aver rapinato del telefono cellulare e poi picchiato la vittima per delle questioni riguardanti un confine delle loro proprietà. I fatti risalgono al mese di settembre. Al culmine dell'ennesima lite, ci sarebbe stata l'aggressione fisica con l'uomo che ha riportato diverse lesioni tanto da essere medicato in ospedale con prognosi di 30 giorni. Sia il padre che il figlio hanno piccoli precedenti penali, mentre la vittima 56 anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, coppia morta in casa: un materasso andato a fuoco la causa della tragedia

  • Attualità

    Biglietti autobus e treni: da oggi anche in Abruzzo si potranno acquistare dallo smartphone

  • Politica

    Emergenza sicurezza in centro, Fiorilli: "Serve un presidio interforze durante la movida"

  • Cronaca

    Smerciava droga in casa, giovane donna sorpresa e arrestata

I più letti della settimana

  • Montesilvano, nuovi autovelox sulla Tangenziale: è psicosi sui social

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Operazione Satellite, in manette 6 persone nel corso delle indagini sull'omicidio Neri [FOTO]

  • Istigazione all'uso di droghe, esposto contro il cantante Sfera Ebbasta

  • Indagini omicidio Alessandro Neri, in corso l'arresto di 6 persone

  • Identificato l'uomo trovato senza vita a Montesilvano: ecco chi era

Torna su
IlPescara è in caricamento