Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

Grazie ad una serie di appostamenti effettuati dai militari in borghese si è potuto accertare il continuo movimento di assuntori di droga

Involucri di cocaina e marijuana rinvenuti all'interno di un bar di Città Sant'Angelo dove gli stupefacenti venivano smerciati dallo stesso titolare dell'esercizio. E' quanto emerso al termine di un'attenta attività investigativa dei carabinieri della compagnia di Montesilvano che da giorni avevano notato strani movimenti e la presenza di soggetti sospetti. L'irruzione dei militari in borghese compiuta ieri sera, 13 agosto, si è subito concentrata sul gestore del bar, D.C.L., 36 anni, trovato in possesso di cinque imballi termosaldati contenenti la famigerata polvere bianca, per un peso complessivo di 2,5 grammi, oltre ad un altro piccolo astuccio con ulteriori 5 grammi di coca.

La merce proibita era nascosta nelle tasche dei pantaloni, mentre altre confezioni sigillate di marijuana sono state rinvenute grazie ad un'accurata perquisizione nel locale, insieme a stecche di sigarette Marlboro di provenienza estera. Il titolare del bar è stato dunque arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare, come disposto dal pm Andrea Di Giovanni. Il bar rischia la sospensione della licenza.

IMG-20190814-WA0033-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

Torna su
IlPescara è in caricamento