Catignano, spacciatori sorpresi a bordo di una moto con targa falsa: arrestati

Sono stati fermati ieri pomeriggio dai carabinieri lungo la strada che da Catignano porta a Pianella, a bordo di una moto con targa falsa e senza patente. In casa, avevano dosi di marijuana e hashish. In manette due giovani spacciatori

Due giovani pregiudicati di 23 e 18 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Catignano con l'accusa di spaccio di stupefacenti, ricettazione e per uno di loro anche guida senza patente.

I due stavano percorrendo a bordo di una moto la strada che collega Catignano a Pianella, quando sono stati fermati dai militari per un controllo. Subito da una verifica dei documenti si è scoperto che il numero di telaio era abraso e che la targa corrispondeva in realtà a quella di un altro veicolo.

A quel punto, considerando anche i precedenti dei ragazzi, è scattata la perquisizione personale e domiciliare durante la quale sono state trovate diverse dosi di hashish, marijuana, e 720 euro in contanti frutto probabilmente dell'attività di spaccio.

Ora si trovano agli arresti domiciliari e verranno processati oggi per direttissima.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, tentano di truffare un anziano e poi lo rapinano: arrestati

  • Cronaca

    Piazza Muzii, ubriaco aggredisce i vigili e guida contromano: denunciato

  • Eventi

    Rigopiano: una cerimonia a Penne ad un anno dalla tragedia

  • Cultura

    L'olio di Loreto Aprutino sbarca alla Scala

I più letti della settimana

  • Via Fedele Romani, donna trovata senza vita nel suo letto

  • Cambia di nuovo il tempo a Pescara: in arrivo temporali e grandine

  • Dall'aeroporto di Pescara nuove destinazioni con i voli in coincidenza

  • Ai domiciliari per omicidio, nascondeva una pistola in cucina: incastrato da “Master”

  • Forbes: per gli americani Città Sant'Angelo è uno posti migliori al Mondo dove vivere

  • Pescara, tentano di truffare un anziano e poi lo rapinano: arrestati

Torna su
IlPescara è in caricamento