Catignano: botte e minacce ai genitori, arrestato 35enne

I Carabinieri hanno arrestato a Catignano un 35enne accusato di aver picchiato, minacciato ed estorto denaro ai genitori anziani. Si tratta di un 35enne tossicodipendente

Ha picchiato entrambi i genitori anziani, minacciandoli e chiedendo costantemente denaro.

Per questo un 35enne tossicodipendente di Catignano, con problemi di alcolismo, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

L'uomo, pregiudicato, si trova domiciliato in una comunità terapeutica, ma da quanto si era separato dalla moglie aveva iniziato a vessare e minacciare pesantemente i genitori, con aggressioni, minacce e insulti.

L'uomo ora si trova in carcere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Rigopiano, parla il padre di Feniello: "Dovevano indagare anche Provolo e D'Alfonso"

    • Eventi

      "Abbracci gratis" per tutti: appuntamento sabato 13 a Pescara

    • Cronaca

      Aeroporto senza ambulanze? La replica di Life: "Il servizio viene garantito regolarmente"

    • Cronaca

      Lutto nella marineria: morto Giovanni Verzulli

    I più letti della settimana

    • Tragedia Rigopiano: sei gli indagati

    • In casa nascondeva 3 etti di marijuana: arrestato 22enne

    • Fa perdere le sue tracce e tenta il suicidio con un coltello: salvato dai carabinieri

    • La galleria San Silvestro chiude al traffico per lavori agli impianti di ventilazione

    • Incidente lungo la Tiburtina: furgone si ribalta, un ferito

    • Pescara, botte ai vigili urbani sul lungomare: arrestato ambulante

    Torna su
    IlPescara è in caricamento