Coronavirus, 23 positivi su 50 tamponi eseguiti in una casa di riposo ai Colli

Personale e ospiti (donne anziane) rimarranno nell'istituto, con sorveglianza attiva da parte della Asl, che vuole adesso effettuare una mappatura e verifiche sulle tante strutture private presenti sul territorio provinciale

Coronavirus: 23 positivi al test su 50 tamponi eseguiti in una casa di riposo ai Colli, l'Istituto Sorelle della Misericordia di Verona. Si tratta di 9 suore, 2 operatori sociosanitari e 12 ospiti. Lo riporta l'Ansa, citando fonti della Direzione generale della Asl di Pescara.

Due persone interessate da insufficienza respiratoria erano state trasportate in ospedale ieri, mentre le condizioni di salute delle altre, stando a quanto si apprende, al momento non destano particolare preoccupazione. Personale e ospiti (donne anziane) rimarranno nell'istituto, con sorveglianza attiva da parte della Asl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azienda sanitaria pescarese vuole adesso effettuare una mappatura e verifiche sulle tante strutture private presenti sul territorio provinciale, tenendo presente che una situazione analoga si era creata in una casa di riposo di Loreto Aprutino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento