Ritrovato ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale a Villanova di Cepagatti

Come riferisce Ansa Abruzzo, sono in corso le operazioni di disinnesco da questa mattina, giovedì 30 gennaio

Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato ritrovato nella zona di Villanova di Cepagatti.
Come riferisce Ansa Abruzzo, sono in corso le operazioni di disinnesco da questa mattina, giovedì 30 gennaio.

Si tratta di un residuato bellico del peso di circa 4 chili e lungo poco meno di mezzo metro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto stanno operando gli artificieri dell'Esercito Italiano, oltre alle forze dell'ordine. La zona è stata messa in sicurezza, ma i residenti della zona non sono stati fatti evacuare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento