“Bastardo di merda”: atto vandalico all’Aurum

La scritta è stata scoperta ieri mattina. Il Presidente della Commissione Sicurezza, Foschi, ha espresso sdegno per questo "vile gesto", aggiungendo che "contro il responsabile attiveremo ogni possibile forma di risarcimento"

A chi si rivolgesse quella scritta, non è dato saperlo. Sta di fatto che la notte scorsa l'Aurum è stato oggetto di un grave atto vandalico, sul quale adesso il Comune vuole vederci chiaro: ieri mattina, infatti, il Direttore della struttura si è trovato davanti una brutta sorpresa quando è arrivato in largo Gardone Riviera per aprire al pubblico l’Aurum. Una frase offensiva, "Bastardo di merda", fatta con vernice spray blu, con cui era stata imbrattata la colonna che si affaccia su via Luisa D’Annunzio.

Il Presidente della Commissione consiliare Sicurezza del Territorio, Armando Foschi, ha espresso sdegno per questo "vile gesto", parlando di "un episodio estremamente grave se consideriamo quanto la città ha investito per il risanamento e il recupero di questa struttura. Contro l’autore di questo gesto attiveremo ogni possibile forma di risarcimento".

Il fatto è accaduto probabilmente nel cuore della notte, considerando che la struttura è rimasta comunque aperta sino a tardi perché ospitava un evento e alcune mostre d’arte. Ora saranno le immagini delle telecamere, che garantiscono la vigilanza nell’area tutt’attorno all’Aurum, ad aiutare gli inquirenti a fare luce sulla vicenda. Nel frattempo la scritta è stata rimossa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Un atto vandalico va punito come tale, e non dovrebbe mai passare inosservato!!! Anch'io non condivido coloro che lo giustificano!!!

  • Avatar anonimo di miraildito
    miraildito

    un atto vandalico è tale e non lo si può giustificare

    • per fortuna qualcuno che ragiona

  • sarebbe ora di fare una legge con condanne pecuniarie pesantissime per questi figli di p. che hanno rovinato intere città e monumenti storici con le loro bombolette del caxxo, ormai non esiste più un muro che non sia imbrattato, è uno schifo in giro basta vedere cos'è ad esempio Pescara vecchia e in particolare la casa di D'annunzio

  • Un ragazzino non scrive quegli epiteti. Sicuramente pescara ha anche altri problemi ma il costo che si dovrà sostenere per la pulizia lo paghiamo noi. Fanno bene a ricercare l'autore e far pagare allo stesso i danni!! Anche se si tratta di un ragazzino è giusto che i genitori paghino.!!! I

  • ogni forma di risarcimento?.....ma sbaglio .....a me pare solo una scritta...mica una bomba........certo un atto vandalico magari fatto da un ragazzino.....ma non mi sembra una cosa da allertare tutte le forze di polizia.............anzi a dirla tutta mi sembra che non debba nemmeno essere pubblicata..............pescara ha ben altri problemi

    • Bravo Gianni, hai proprio ragione, tanti problemi che abbiamo a Pescara pensano a ste cavolate....ma per piacere non facciamo ridere.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crollo hotel Rigopiano, investigatori pronti a cominciare gli ultimi interrogatori

  • Cronaca

    Querce Strada delle Fornaci, la replica di Blasioli: "Abbiamo potuto salvare solo una pianta"

  • Cronaca

    Caso mense scolastiche di Pescara, scattano i sigilli a tutti i centri cottura

  • Cronaca

    Fermato e multato di 41 euro l'uomo a cavallo sulla pista ciclabile della riviera

I più letti della settimana

  • Estrae la pistola e spara all'ex moglie nello studio di un notaio, morta donna di Pescara

  • Pecora alla "callara": la ricetta

  • Ritirata dal commercio l'acqua San Benedetto imbottigliata a Popoli

  • Tocco da Casauria si prepara per l'ultimo saluto a Caterina Pettinella

  • Vuoi mangiare hawaiano? A Pescara sbarca Seed Superfood

  • Pescara, incidente in via Aterno: scooter travolge passeggino con bimbo

Torna su
IlPescara è in caricamento