Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

L'allarme è scattato poco dopo le ore 18 nel tratto di litorale all'altezza dello stabilimento balneare "Baia Papaya"

foto di repertorio

Paura nel pomeriggio di oggi, domenica 18 agosto, a Pescara dove un bambino di soli 5 anni ha fatto perdere le sue tracce in spiaggia.
L'allarme è scattato poco dopo le ore 18 nel tratto di litorale all'altezza dello stabilimento balneare "Baia Papaya".

Poco dopo essersi accorti della mancata presenza del bambino è scattato l'allarme e si è temuto, in un primo momento, che il piccolo, che indossa un costume di colore rosso, fosse disperso in mare. Anche Radio Mare ha diffuso un paio di annunci per segnalare ai bagnanti presenti in spiaggia se abbiano notato il piccolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A occuparsi delle ricerche sono stati sia i bagnini della Compagnia del Mare, presenti nella zona, che la Guardia Costiera. Il piccolo è stato in seguito ritrovato poco prima delle ore 19 allo stabilimento Aurora.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Abruzzo, torna a salire il numero dei morti: 8 nuovi decessi, 3 sono del Pescarese

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, Marsilio estende la zona rossa speciale anche all'area vestina: i comuni interessati

  • Meteo, in arrivo freddo e neve a quote basse: le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento