Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

Secondo i militari che hanno fermato il veicolo del legale pescarese, Marco D'Apote, l'orario delle 23 non era compatibile con le esigenze lavorative

Un avvocato di Pescara è stato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza ieri sera, martedì 31 marzo.
Secondo i militari che hanno fermato il veicolo del legale pescarese, Marco D'Apote, l'orario delle 23 non era compatibile con le esigenze lavorative.

Come riferisce Ansa Abruzzo, in base al verbale la multa è stata inflitta perché l'avvocato era in macchina poco intorno alle 23 di sera "senza comprovate esigenze lavorative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso D'Apote ricorda come quella degli avvocati sia una categoria protetta: «Avevo fatti tardi per esaminare ricorsi urgenti di clienti, situazioni delicate ecc. Ora come fa un finanziere a capire quali sono le mie esigenze lavorative non so: 'Lei gira a quest'ora?' m'hanno chiesto, e secondo la pattuglia non "c'era nessuna necessità" di muoversi alle 23 da uno studio professionale. Ho fatto vedere loro tutti i fascicoli che avevo con me, tesserini, carte bollate, registri ecc, ma non c'è stato nulla da fare. Ora farò tutti i ricorsi possibili e non ho dubbi che il Prefetto cancellerà questa sanzione. Mi dispiace solo del tempo che la giustizia perderà, e con lei gli stessi finanzieri, a cui va ovviamente la mia gratitudine per il lavoro che svolgono ogni giorno. Ma, insomma, che si faccia chiarezza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento