Omicidio Russo, l'autopsia: "Salvatore è stato ucciso con 38 coltellate"

L’esame, al quale ha assistito anche il consulente di parte della famiglia della vittima, è durato circa 5 ore. Domani mattina, 28 aprile, Roberto Mucciante verrà interrogato in tribunale dal Gip Antonella Di Carlo

Sono arrivati gli esiti dell'autopsia effettuata oggi dal medico legale Cristian D’Ovidio sul corpo di Salvatore Russo, il muratore accoltellato mercoledì mattina da un vicino di casa, Roberto Mucciante, in seguito a una lite per questioni condominiali nel palazzo in cui entrambi abitano, all'incrocio tra via Pian delle Mele e via del Circuito.

L’esame, al quale ha assistito anche Furio Patete, consulente di parte della famiglia della vittima, è durato circa 5 ore e ha stabilito che il 58enne di origini foggiane è stato ucciso da ben 38 fendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani mattina, sabato 28 aprile, alle ore 10 Mucciante (attualmente recluso nel carcere di San Donato) verrà interrogato in tribunale direttamente dal Gip Antonella Di Carlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Tragedia a Rosciano, tenta di rientrare in casa da una finestra e cade: morto un uomo

Torna su
IlPescara è in caricamento