Alla guida di un'auto rubata nonostante i domiciliari: nuovo arresto per il 19enne autore delle spaccate

Scattano nuovamente le manette per il 19enne di Montesilvano già agli arresti domiciliari per aver messo a segno diverse spaccate in alcune attività commerciali a Pescara

Torna in manette il 19enne di Montesilvano, T.F.T, già arrestato nei giorni scorsi in quanto responsabile di diverse spaccate ai danni di attività commerciali di Pescara. Il giovane, infatti, la notte scorsa è stato sorpreso alla guida di un'automobile rubata nonostante la misura degli arresti domiciliari a suo carico, proprio per quella serie di furti.

I carabinieri lo hanno intercettato poco prima delle 4 del mattino in via Tavo, dove era fermo vicino al Ferro di Cavallo all'interno di una Fiat Panda risultata rubata il 24 ottobre scorso. Una volta bloccato, è stato identificato ed arrestato per evasione e ricettazione. Oggi verrà processato per direttissima.

Il 19enne, lo ricordiamo, aveva rubato due scooter che aveva utilizzato come ariete per sfondare le vetrine di quattro negozi a Pescara in diverse strade della città, ma al termine dell'ultimo colpo era stato raggiunto e bloccato dalle forze dell'ordine che, grazie alle successive indagini, hanno scoperto che era il responsabile di tutti i colpi a lui attribuiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Una cupola in piazza Salotto: arriva il Dome theatre - Fantabosco per le festività natalizie - FOTO -

  • Ai domiciliari a Pescara, boss mafioso barese trasforma la sua abitazione in un covo criminale: arrestato - VIDEO -

  • Incidente sull'autostrada A14, tratto chiuso: 2 camion e 7 auto coinvolte

Torna su
IlPescara è in caricamento