Auto distrutte nel parcheggio allagato, i dipendenti della Asl si rivolgono a un legale per il risarcimento

Trenta dipendenti dell'azienda sanitaria locale hanno dato incarico a un avvocato, Alfredo Di Pietro, per avanzare richiesta di risarcimento per i danni subiti

Sono in sostanza tutte da buttare le automobili che sono rimaste sommerse per ore sotto metri di acqua nel parcheggio, di proprietà del Comune di Pescara, adiacente all'ospedale, utilizzato dai dipendenti della Asl.

Trenta dipendenti dell'azienda sanitaria locale hanno dato incarico a un avvocato, Alfredo Di Pietro, per avanzare richiesta di risarcimento per i danni subiti.

Il legale ha già parlato con il sindaco che ha dato la massima disponibilità per contribuire a risolvere la vicenda essendo disposto anche a un incontro con chi si è ritrovato con l'auto distrutta. Le difficoltà del momento sono nel rimuovere i mezzi essendoci ancora un po' d'acqua ed essendo complicato reperire i carro attrezzi. Lunedì pomeriggio ci sarà una riunione nello studio per fare il punto della situazione e valutare come muoversi per ottenere un risarcimento. 

foto parcheggio ospedale pescara dipendenti asl  (2)-2-2

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Come richiedere il certificato di Nascita a Pescara

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

I più letti della settimana

  • Maurizio Vandelli e Shel Shapiro in concerto gratuito per la festa di Sant'Andrea

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Pausini e Antonacci in concerto a Pescara, strade chiuse e divieti in zona stadio

Torna su
IlPescara è in caricamento