Condannato per una rissa commessa a Pescara, uomo ricercato arrestato dalla polizia

A finire in manette è stato un cittadino di nazionalità marocchina di 45 anni che era ricercato per una condanna emessa dal tribunale di Pescara

Un uomo ricercato è stato tratto in arresto dalla polizia a San Benedetto del Tronto nella serata di sabato scorso. 
A finire in manette è stato un cittadino di nazionalità marocchina di 45 anni che era ricercato per una condanna emessa dal tribunale di Pescara.

Per il 45enne infatti la Procura della Repubblica del tribunale del capoluogo adriatico aveva emesso nei suoi confronti, un mese fa, un ordine di carcerazione, dovendo lui scontare sei mesi di reclusione poiché condannato per una rissa in cui era rimasto coinvolto in città sei anni fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una pattuglia del Commissariato di San Benedetto del Tronto, come riferisce l'AdnKronos, ha notato due persone all'esterno di un minimarket di piazza Garibaldi. Stavano aspettando per entrare ma i poliziotti hanno chiesto loro il motivo per il quale erano lì. Dalla verifica dei documenti si è scoperto che il 45enne fosse ricercato. I poliziotti gli hanno notificato la misura restrittiva, accompagnandolo poi nel carcere di Marino del Tronto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile tutte le zone rosse speciali in Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento