Cadono sassi dalla montagna, due alpinisti bloccati sul Corno Piccolo

I due milanesi erano partiti questa mattina, martedì 20 agosto, per affrontare una via d’alpinismo sul Monolito del Corno Piccolo

È stata l'improvvisa caduta di sassi dalla montagna a mettere in difficoltà due alpinisti di Milano di 35 e 31 anni che poi sono rimasti bloccati sul Corno Piccolo del Gran Sasso.
I due milanesi erano partiti questa mattina, martedì 20 agosto, per affrontare una via d’alpinismo sul Monolito del Corno Piccolo.

I due però si sono ritrovati in un canale poco distante da lì e meglio conosciuto con il nome di “Immondezzaio” per la presenza di numerosi detriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A farli desistere e a convincerli a chiedere aiuto sono state numerose cadute di sassi dall’alto. Intorno alle ore 12:30 si sono infatti messi in contatto con il 118, dopo che il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese era già stato avvisato della loro situazione di difficoltà. Intorno alle 13:30, con due distinti recuperi con il verricello, l’eliambulanza del 118 ha recuperato i due nel canale e li ha accompagnati ai Prati di Tivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, Marsilio estende la zona rossa speciale anche all'area vestina: i comuni interessati

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

Torna su
IlPescara è in caricamento