Allevamento "shock" a Montesilvano: chihuahua drogati e maltrattati, tre denunce

I Carabinieri Forestali di Pescara hanno sequestrato un allevamento di chihuahua a Montesilvano dove i titolari, assieme ad un veterinario, somministravano ormoni ai cani e li operavano al fine di compiere truffe tramite i microchip

Drogavano gli animali con ormoni al fine di favorirne l'accoppiamento e la riproduzione, li operavano senza alcuno scrupolo per prelevare i microchip impiantandoli in altri animali, per mettere a segno truffe aumentando fittiziamente il valore di mercato dei cani con falsi pedigree.

Nei guai sono finite tre persone: M. G., cinquantacinquenne, ed N. P., quarantacinquenne, entrambi di Montesilvano (PE) e titolari dell’allevamento, in concorso con M. D. C.cinquantanovenne veterinario di Silvi Marina (TE), per contraffazione di documenti, falso materiale e maltrattamento animale.

L'allevamento è stato sequestrato dai carabinieri forestali a Montesilvano: la scoperta fatta con le indagini è davvero inquietante: gli animali verano sottoposti ad interventi chirurgici e trattamenti di ormoni senza alcuna remora, al fine di aumentare il valore di ogni cane sul mercato, fornendo alla Asl ed all'ENCI documentazioni false con falsi pedigree, arrivando a sostituire i microchip fra i cani come se fossero oggetti da mercato. In alcuni casi venivano modificate le dentature per renderli più "pregiati" agli occhi dei potenziali acquirenti.

IL VIDEO DELL'ALLEVAMENTO

Trenta i cani sequestrati: 3 maschi e 12 fattrici di diverse età e 15 cuccioli da 1 giorno a 2 mese di età. Tutti gli animali sono stati trasportati in un canile rifugio, pronti ad essere adottati. Due femmine invece, con cuccioli di appena un giorno e l'altra prossima al parto, sono state affidate al servizio veterinario della Asl.

chiua2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Coronavirus, un paziente risulta positivo al test: primo caso in Abruzzo

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento