"C'è una bomba a bordo", panico sul treno Pescara-Sulmona

Una telefonata anonima giunta al commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona ha fatto scattare l'allarme. I passeggeri del convoglio sono stati fatti evacuare. Nessuna traccia dell'ordigno, fortunatamente

Momenti di panico e di tensione oggi pomeriggio, intorno alle ore 17, quando una chiamata alla Polizia di Sulmona annunciava la presenza di una bomba sul treno regionale 12109 delle ore 16,15 proveniente da Pescara e diretto nella città ovidiana.

Sono intervenuti i Carabinieri di Popoli e le unità cinofile per verificare la veridicità della telefonata anonima. Il convoglio è stato controllato meticolosamente.

In via precauzionale i circa 40 passeggeri sono stati fatti scendere e hanno potuto proseguire il viaggio su alcuni bus navetta messi a disposizione dalle ferrovie dello Stato. Dell'ordigno, fortunatamente, nessuna traccia. Si indaga per risalire all'identità del mitomane.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Le 5 paninoteche di Pescara da provare assolutamente

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • I 6 migliori abiti da cerimonia estivi da non perdere

I più letti della settimana

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Silvi, schianto sulla statale 16: morto un centauro

  • Pescara, rapina violenta alla Gls: due arresti, uno è un dipendente della ditta di spedizioni

  • Fiori d'arancio per Massimo Oddo, l'ex allenatore del Pescara si è sposato

Torna su
IlPescara è in caricamento