Allarme bomba al Duomo di Milano: la telefonata è di un mitomane abruzzese

È partita dall'Abruzzo la telefonata anonima che segnalava la presenza di una bomba nel Duomo di Milano e nella sede della radio "Rtl" di Cologno Monzese. Individuato il responsabile

È stato identificato il mitomane che ha telefonato alla questura di Milano segnalato la presenza di una bomba nel Duomo di Milano e nella sede della radio "Rtl" di Cologno Monzese. Si tratta di un abruzzese già conosciuto per fatti simili denunciato per procurato allarme.

La chiamata è stata localizzata dalla Sala Operativa e risultava partita dall'Abruzzo. Sul posto si sono recati diversi reparti delle forze dell'ordine che hanno subito verificato l'assenza di ordigni. Presenti anche le unità cinofile dell'antiterrorismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento