Alanno: in fuga dai Carabinieri con un'auto rubata

I Carabinieri hanno intercettato ieri notte ad Alanno un'auto rubata con a bordo due individui. A seguito dell'inseguimento, l'auto ha urtato un albero. I due uomini sono fuggiti a piedi. All'interno rinvenuti attrezzi da scasso

I Carabinieri di Pietranico, in collaborazione con i militari di Popoli e Pescara, hanno intercettato ieri sera nel territorio di Alanno, un'auto rubata a Pescara qualche giorno fa, con a bordo due individui.
Erano circa le 3,30 del mattino, quando i due uomini non si sono fermati all'alt imposto dai militari.

Ne è nato un inseguimento, terminato con lo schianto dell'auto, una Ford Fiesta, contro un albero.
Immediatamente i due uomini, presumibilmente dei malviventi, hanno abbandonato la vettura e si sono dati alla fuga fra le campagne circostanti.

I Carabinieri hanno rinvenuto all'interno dei veicolo diversi attrezzi da scasso, utilizzati probabilmente per compiere furti nella zona.

I due sono attualmente ancora ricercati.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Semina il panico sul 3 aggredendo controllori e passeggeri, arrestato un nigeriano

    • Cronaca

      Rubano un motorino e non si fermano all'alt: arrestati dopo un pericoloso inseguimento

    • Montesilvano

      Carbonella o corto circuito? Un perito accerterà le cause del rogo in via Isonzo

    • Eventi

      L'Ail Pescara-Teramo torna ad Arquata del Tronto per una nuova donazione

    I più letti della settimana

    • Droga ed irregolarità amministrative: chiuso dalla Polizia il club Qube

    • Tragico incidente sull’A14, donna travolta e uccisa da due auto in transito

    • Rissa alla Conad di via Milano: arrestati due ladri

    • Droga per la Pescara bene, finisce in manette un noto pluripregiudicato

    • Spaccia droga per la Movida della "Pescara Bene": arrestato pluripregiudicato

    • Caos all’ospedale di Pescara: donna arrestata per rapina ed evasione

    Torna su
    IlPescara è in caricamento