Alanno: estorsione e minacce all'ex datore di lavoro, arrestato

Un romeno di 25 anni è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Penne e dai militari di Alanno con l'accusa di estorsione. Ha minacciato ed estorto del denaro all'ex datore di lavoro

Un romeno di 25 anni è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Penne e dai militari di Alanno con l'accusa di estorsione.

L'uomo, infatti, ha minacciato ed estorto del denaro al suo ex datore di lavoro, come risarcimento per la perdita del posto di lavoro.

Da circa un mese la vittima era minacciata di aggressione fisiche dall'ex dipendente, che addirittura parlava di usare armi contro di lui. Il romeno pretendeva 2000 euro ed ha fissato un incontro ad Alanno Scalo per ieri sera.

Qui però ha trovato i Carabinieri, ai quali si era rivolto l'imprenditore; i militari hanno atteso che l'arrestato ricevesse i soldi, per poi bloccarlo ed arrestarlo.

In casa nascondeva un fucile ad aria compressa che il romeno aveva mostrato in foto alla vittima per intimidirlo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, inseguimento e speronamento fra ladri e forze dell'ordine: 2 arresti

  • Cronaca

    Senza ascensore da un anno, protestano i residenti di via Rio Sparto

  • WeekEnd

    Weekend a Pescara: gli eventi di venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 aprile

  • Cronaca

    Pescara, farmaci illegali per sbiancare la pelle: maxi sequestro e denunce

I più letti della settimana

  • Castiglione a Casauria: morso da una vipera mentre raccoglie asparagi

  • Pescara, ragazza morta per overdose: arrestato pusher pregiudicato

  • Guerino, parla lo storico maitre: "Tanta nostalgia per il ristorante dei vip dal palato fine"

  • "La mia auto è stata colpita con un sasso sul parabrezza", scoppia il caso in galleria

  • Abbateggio: si nasconde sotto il letto della ex con un coltello, arrestato

  • Pescara, inseguimento e speronamento fra ladri e forze dell'ordine: 2 arresti

Torna su
IlPescara è in caricamento