Alanno: aggrediscono e picchiano un capotreno, arrestati

Due giovani di Alanno, entrambi di 19 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri dopo aver insultato, aggredito e percosso un capotreno che voleva multarli poichè sprovvisti del biglietto

Due giovani 19 enni di Alanno, Dario Di Domizio e Giampaolo Andrea, sono stati arrestati dai Carabinieri con l'accusa di Resistenza a P.U. ed interuzione di pubblico servizio.

I due, infatti, erano a bordo del treno Pescara - Sulmona, e sono stati sorpresi dal capotreno senza biglietto. Quando l'uomo ha iniziato a verbalizzare l'infrazione, i giovani lo hanno insultato pesantemente, per poi prenderlo a schiaffi e spintoni al fine di impedire il completamento del verbale.

Il capotreno è stato anche costretto a scendere alla Stazione di Alanno. Nel frattempo, però, erano stati allertati i Carabinieri, che hanno arrestato i due giovani.

Un terzo ragazzo è riuscito a fuggire ed è attualmente ricercato.

I due sono stati rinchiusi in camera di sicurezza; questa mattina verranno processati per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta dell'ennesima manifestazione di disagio giovanile di cui si rendono purtroppo responsabili, in particolare, giovani nella fascia d'età adolescenziale sino ai 20 anni, i quali evidenziano in circostanze ricorrenti con carattere di quotidianità, l'assoluta mancanza di senso di responsabilità e rispetto per le regole di civile convivenza. La gravità dell'accaduto ha pertanto indotto i militari, da sempre impegnati nello sviluppo della cultura della legalità in ambito giovanile e scolastico, ad intervenire con una decisa azione di contrasto dalla quale è auspicabile che i giovani aggressori traggano insegnamento." ha sottolineato il capitano della Compagnia di Penne Di Pietro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento