Abbateggio, botte alla compagna: rintracciato ed arrestato alla stazione di Pescara

I Carabinieri di San Valentino hanno messo le manette ai polsi di Dorin Iliuta Jianu, protagonista lo scorso 14 aprile dell'episodio di cronaca ad Abbateggio

Maltrattamenti e ripetute violenze ai danni della compagna, sua connazionale. Con queste pesangi accuse era stato processato e condannato per direttissima un romeno di 42anni che il mese scorso venne trovato sotto il letto della sua convivente armato di coltello.

SI NASCONDE SOTTO IL LETTO DELLA EX ARMATO DI COLTELLO

Condannato a 6 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena, godeva della libertà nonostante un provvedimento emesso dal Gip di Pescara. I Carabinieri di San Valentino, guidati dal Comandante Mar. Magg. Tiziano Giardini, hanno messo le manette ai polsi di Dorin Iliuta Jianu, protagonista lo scorso 14 aprile dell'episodio di cronaca ad Abbateggio. Sul ricercato pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'arresto è avvenuto alla stazione centrale di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento