Domotica e disabilità: quando la casa diventa ancora più smart

Prima di installare impianti domotici, è bene studiare nel minimo dettaglio gli spazi in base alle esigenze della persona

La domotica rende più facile e confortevole la vita in casa alle persone con disabilità. I sistemi intelligenti, dunque, risultano comodi a tutti e ancor di più a coloro che hanno difficoltà motorie, ad esempio.

Prima di installare impianti domotici, è bene studiare nel minimo dettaglio gli spazi in base alle esigenze della persona. Ogni apparecchiatura deve garantire lo svolgimento di determinate funzioni in totale autonomia, facendo attenzione alla struttura della casa.

Le strutture domotiche

Le strutture domotiche a servizio della disabilità sono diverse. Tra queste troviamo:

piattaforma elevatrice - se una persona non è in grado di salire le scale, la piattaforma elevatrice è fondamentale. Ci sono diversi modelli: per scale dritte e per scale curve. A questi devono essere aggiunti quelli interni ed esterni. In questo caso bisogna scegliere apparecchiature che non vadano a contrastare l’aspetto della facciata. Grazie a queste apparecchiature, le persone disabili potranno muoversi da un piano all’altro ed essere indipendenti.

illuminazione - per chi non è autosufficiente, anche azionare un interruttore può risultare difficile. Attraverso un sistema di sensori si possono accendere le luci, alzare o abbassare le tapparelle elettriche.

audio e video - sistemare apparecchiature o sensori in giro per casa, consente agli abitanti di usufruire di tutti i comfort comodamente. Ad esempio se si vuole ascoltare musica o vedere un film, è possibile accendere l’impianto stereo o video con un semplice telecomando. A questi si aggiungono anche sensori vocali che permettono di interagire con le differenti apparecchiature. Frasi semplici e brevi, consentono di azionare i comandi per coloro che fanno fatica ad eseguire anche i movimenti più semplici.

Bonus domotica

L’importanza della domotica ormai è diventata indispensabile, quindi le apparecchiature rientrano nelle agevolazioni dalla legge 104.

Tra i sistemi che rientrano nel recupero dell’autonomia ci sono:

  • i dispositivi per il controllo ambientale;
  • le piattaforme;
  • i dispositivi elettronici per l’orientamento;
  • pc fissi o laptop;
  • i dispostivi touch screen.

Per ottenere il beneficio economico, bisogna presentare un certificato che attesti che l’invalidità rientri tra quelle che danno accesso al diritto alle agevolazioni.

Prodotti online per creare una casa domotica per i disabili

Montascale mobile a cingoli

Altoparlante intelligente

Montascale a ruote

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lampadina Smart

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decreto Rilancio: il superbonus per ristrutturare casa a costo zero

  • Come arredare un giardino piccolo: idee e consigli

  • Porcellini di terra: perché non eliminare i preziosi protettori del verde casalingo

  • Lampadine a risparmio energetico: come funzionano per risparmiare sulla bolletta

  • Come eliminare il polline sui davanzali e balconi

  • Rifiuti Raee: aumenta la raccolta ma Pescara resta indietro

Torna su
IlPescara è in caricamento