Perché e dove fare la mappatura dei nei a Pescara

La mappatura dei nei è un esame diagnostico non invasivo ma importantissimo per la salute. Ecco perché farla e dove effettuarla a Pescara

Se si tratta di un problema al cuore, di un mal di denti o dell’infiammazione di un muscolo, immediatamente si corre dallo specialista di turno. Di contro, quando si deve effettuare un controllo si rimanda, spesso per troppo tempo. Eppure fare la mappatura dei nei è un esame semplice, non invasivo che, però, aiuta a prevenire e curare eventuali problemi dell’epidermide, che a volte sono sintomo di qualcosa di ben più grave.

È da tempo che non la fate o, addirittura, non viste mai sottoposti a questa diagnosi? È giunto il momento di fare la mappatura dei nei a Pescara!

Mappatura dei nei: la procedura

I nevi, più comunemente conosciuti come nei, sono macchie scure, causate dall’accumulo di melanociti, presenti sulla pelle. Possono avere forme e colori differenti, possono essere collocate in ogni parte del corpo e, se regolari, non sono dannose. Al contrario, se presentano atipicità, se presentano modificazioni o rilievi, possono essere sintomo di qualcosa di pericoloso, per cui viene richiesto l’esame istologico. 

Per controllare lo stato dei nei bisogna innanzitutto controllare se stessi, cercando di immagazzinare mentalmente le lesioni cutanee pigmentate. Volendo, si possono fotografare i nei sospetti, per vedere se cambiano forma e colore. 

Per un esame più accurato, è consigliabile fare proprio la mappatura dei nei da un dermatologo. Non abbiate paura della procedura, perché è semplice e indolore. Con un piccolo microscopio, che si chiama dermatoscopio, lo specialista effettuerà un controllo cutaneo, esaminando ogni parte del corpo e fotografando e archiviando sul computer quelli che secondo lui sono nei sospetti

Oltre alla classica procedura, esiste quella digitale, ovvero la videodermatoscopia, più accurata e precisa, perché prevede l’utilizzo di una telecamera a fibre ottiche, che fotografa e conserva sul pc le immagini della pelle della persona esaminata, per tenere traccia di ogni singola variazione tra una mappatura e l’altra. 

A tal proposito, se l’esame va a buon fine, è comunque consigliabile ripeterlo ogni 2 o 3 anni. Se invece l’esame evidenzia problematiche, sarà il dermatologo a dirvi quando ripetere l’esame. 

L’esame dura circa 30-40 minuti e ha un costo che oscilla tra 80 e 150 euro

Ortopedici a Pescara: a chi rivolgersi?

Perché fare la mappatura dei nei?

La mappatura dei nei va fatta per controllare che tutto sia nella norma. La presenza di anomalie, quindi di nei sospetti, può evidenziare problemi importanti, come il melanoma, che è un tumore maligno che può essere facilmente rimosso chirurgicamente. 

Dove fare la mappatura dei nei a Pescara?

Per facilitarvi il compito, vi segnaliamo di seguito degli indirizzi utili di studi e specialisti dove effettuare il controllo dei nei a Pescara:

Studio di Dermatologia, piazza Ettore Troilo, 23 – Complesso Accademia, Pescara, tel. 328.9772594 – 349.8170983;

Skin Center, via Napoli, 17, Pescara, tel. 085 36295;

Dott.ssa Stefania La Morgia, corso Umberto I, 18, Pescara, tel. 347 8530008;

Centro Medico Life Care, via Tiburtina, 156, Pescara, tel. 085 8961600.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Una cupola in piazza Salotto: arriva il Dome theatre - Fantabosco per le festività natalizie - FOTO -

  • Ai domiciliari a Pescara, boss mafioso barese trasforma la sua abitazione in un covo criminale: arrestato - VIDEO -

  • Incidente sull'autostrada A14, tratto chiuso: 2 camion e 7 auto coinvolte

Torna su
IlPescara è in caricamento