Controlli gratuiti dell’udito marzo 2020: torna “Nonno Ascoltami!”

Il prossimo 3 marzo 2020, in occasione del World Hearing Day che l’Oms celebra in tutto il mondo, sarà possibile effettuare il controllo gratuito dell’udito a Pescara

AGGIORNAMENTO: l'evento è stato rinviato causa Coronavirus. Qui il comunicato della Presidente “Nonno Ascoltami! - Udito Italia Onlus” Valentina Faricelli.

Il prossimo 3 marzo 2020, in occasione del World Hearing Day che l’Oms celebra in tutto il mondo, sarà possibile effettuare il controllo gratuito dell’udito a Pescara. Torna, infatti, “Nonno Ascoltami! - Udito Italia Onlus”, e la campagna nazionale di controlli gratuiti dell'udito. In questa giornata, organizzata in collaborazione con gli ambulatori Orl di tutta Italia, sarà possibile prevenire e diagnosticare possibili disturbi uditivi.

In questa giornata gli specialisti saranno a disposizione dei cittadini per effettuare screening uditivi, mettendo a disposizione la propria competenza anche per fornire preziosi consigli utili a mantenere in salute l’udito.

In Italia i disturbi uditivi colpiscono il 12,1% della popolazione, ossia circa 7 milioni di italiani. Ad esserne colpiti sono soprattutto gli anziani, ma negli ultimi anni si sta registrando un significativo aumento di ipoacusici anche nella classe di età intermedia (dai 46 ai 60 anni) e proprio l’Oms ha lanciato l’allarme sui rischi di danni permanenti all’udito che corrono i giovani (oltre un miliardo nel mondo) a causa di un uso improprio dei dispositivi audio.

Purtroppo l’udito una volta danneggiato non può essere recuperato. Per questo la prevenzione è l’arma più importante ed efficace.

OSPEDALI APERTI-2Visite gratuite dell’udito a Pescara

A Pescara, i controlli saranno effettuati dal dott. Marco Bianchedi, Responsabile Centro Audiologia per gli Impianti cocleari, nel reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Santo Spirito” dalle ore 8:00 alle 13:00, al 1° piano, Ala Ovest.

Coronavirus: le indicazioni del Ministero della Salute 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento