La scelta del deodorante giusto, per dire stop ai cattivi odori

Dopo un’accurata igiene personale, bisogna utilizzare i prodotti giusti per la propria persona, come il deodorante migliore per la propria pelle

Ogni giorno la pubblicità ci bombarda di prodotti anti-odore, di lunga durata, praticamente miracolosi, ma la scelta del deodorante giusto va molto oltre la più accattivante réclame. Per poter trovare il migliore, bisogna tenere conto delle proprie “problematiche” e degli ingredienti che lo compongono, oltre che alla tipologia di deodorante.

Ma prima di capire come scegliere il deodorante giusto, bisogna ricordarsi che lavarsi bene è fondamentale, per garantire una buona igiene ed evitare odori sgradevoli.

Tipologie di deodoranti

Le tipologie di deodoranti, in grandi linee, sono tre:

  • spray, cioè con vaporizzatore
  • stick e roll-on, a contatto diretto su zone del corpo depilate
  • crema, suggeriti a chi suda moltissimo 

Differenze tra deodoranti classici e anti-traspiranti

I deodoranti classici si limitano a coprire i cattivi odori intervenendo sui batteri. Gli anti-traspiranti limitano la traspirazione, riducono la proliferazione di batteri e sono particolarmente indicati ai soggetti che sudano tanto.

I deodoranti anti-traspiranti sono composti da aluminum chloride, aluminum chlorhydrate, aluminum zirconium e, in genere, sull’etichetta recitano di contenere sali di allumini o zirconio.

Deodoranti: ingredienti da evitare

Tutti i deodoranti sono dermatologicamente testati, quindi sicuri, ma se si ha la pelle sensibile, bisogna prestare attenzione ad alcuni ingredienti. Innanzitutto bisogna evitare quelli a base di alcol, spesso presenti in questi prodotti. Anche le profumazioni possono irritare la pelle.

Chi ha grave sensibilità deve anche evitare:

  • interferenti endocrini, tra cui propylparaben, butylparaben e filtro solare ethylhexyl methoxycinnamat, che interferiscono e alterano il sistema ormonale
  • triclosan, sebbene sia un potente antibatterico, può provocare resistenza agli antibiotici e contribuire all’insorgenza di malattie

Ingredienti naturali da preferire

Se volete deodorare la pelle senza usare prodotti chimici, può ricorrere all’uso di ingredienti del tutto naturali e di facile reperibilità.

Tra queste troviamo sostanze antibatteriche o antitraspiranti come salvia (antisettica e rinfrescante), rosmarino (dermopurificante e astringente) e mirto (igienizzante e tonificante).

In alternativa tentare con la pietra d’allume di potassio, o allume di rocca, capace di eliminare il cattivo odore e contrastare il sudore naturalmente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Quattro ristoranti di Pescara e provincia nella Guida Slow Food 2020, ecco quali

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento