Via Milano e via Genova da giorni al buio: di chi è la colpa?

A segnalare la mancanza da giorni dell'illuminazione pubblica è Armando Foschi di Pescara Mi Piace, che chiede a Pescara Energia di riattivare subito il servizio. "Dopo mezzanotte c'è il coprifuoco"

Lampioni spenti da diversi giorni fra via Genova e via Milano, in pieno centro a Pescara. Una situazione inaccettabile soprattutto dopo mezzanotte quando si spengono tutte le insegne e per i cittadini camminare a piedi diventa un'incubo. A segnalare l'accaduto Armando Foschi di Pescara Mi Piace, che ricorda come questo problema, a macchia di leopardo, abbia interessato anche altre zone e strade della città.

Foschi in particolare aggiunge:

Chiaramente la situazione di via Milano e via Genova assume una connotazione di maggiore gravità in questo specifico frangente, dopo quanto accaduto pochi giorni fa nei giardini del Terminal bus, con uno stupro consumato in pieno giorno, senza
dimenticare l’aggressione di cui fu vittima un anno fa un imprenditore di Pescara proprio mentre rientrava nella sua abitazione in via Milano: oggi chi abita o anche chi lavora in pieno centro ha paura, e pensiamo ai dipendenti delle attività commerciali che abbassano le vetrine alle 21 e si ritrovano a dover raggiungere la propria auto parcheggiata anche sulle aree di risulta o nelle varie
traverse del centro, camminando in strade deserte e completamente buie

Pescara Mi Piace inoltre chiederà di risolvere il problema dei black out arrivando ad individuare la causa scatentante, ed al sindaco Alessandrini di risolvere le condizioni di degrado e di scarsa sicurezza che affliggono Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

buio2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento