Via Fonte Borea, la denuncia dei residenti: "Perdita d'acqua che dura da mesi"

A raccogliere la denuncia dei residenti il consigliere comunale Di Pillo, che ricorda come in occasione della realizzazione della nuova strada la vecchia fonte fu ricoperta

Una perdita d'acqua costante, da mesi, che nemmeno il tecnico Aca ha saputo sistemare. La denuncia arriva dai residenti della zona diella nuova via Fonte Borea, ed è stata raccolta dal consiglierei comunale del M5S Di Pillo. In occasione della realizzazione della nuova strada, ricorda il consigliere, venne alla luce un manufatto in mattoni che presumibilmente era la vecchia fonte Forea che potrebbe risalire addirittura ad epoca romana. In quell'occasione si decise di ricoprirla di terra e di ingolbarla nella nuova strada nonostante le proteste di illustri storici e studiosi come Licio Di Biase e Giulio De Collibus.

Quello che però da più di un anno preoccupa cittadini e fruitori della Via Fonte Borea, importante strada di collegamento fra il quartiere Colli e il quartiere Zanni, è una e costante fuoriuscita d’acqua da una fessura del muretto a bordo strada, proprio nello stesso punto dove insiste la vecchia fonte. Dopo aver chiesto pochi giorni fa l’intervento del servizio guasti dell’ACA, un operaio della stessa azienda acquedottistica, si è recato sul posto e ha verificato di che natura potesse essere la perdita. Nella relazione di archiviazione della verifica, si ipotizza che la perdita possa derivare proprio dalla vecchia fonte

Tutto questo crea un danno alla collettività per il riversarsi quotidiano di acqua per strada, in un periodo come quello invernale dove le temperature soprattutto di notte possono scendere sotto zero, l’acqua che invade parte della carreggiata potrebbe ghiacciare e su una strada con percentuali di pendenza importanti, come quella di Via Fonte Borea, potrebbe creare problemi a chi quotidianamente transita questa importante arteria di collegamento tra colli e la pianura

Di Pillo chiede a sindaco ed assessori di effettuare verifiche per capire la natura della perdita, e nel caso dovesse dipendere dalla vecchia fonte, di recuperare il manufatto evitando la perdita di un ulteriore pezzo del patrimonio storico del territorio.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Pescara, trovato morto in casa dai genitori: dramma a San Silvestro

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • Niente Jova Beach Party a Pescara: arriva il no dello staff del cantante

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Pescara, gioco fra amici rischia di trasformarsi in tragedia: indagano i carabinieri

  • Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

Torna su
IlPescara è in caricamento