Via Di Sotto pericolosa per i pedoni di notte: arrivano le strisce pedonali "intelligenti"

Il vicesindaco Blasioli assieme al consigliere comunale Giampietro ha effettuato un sopralluogo in via di Sotto dove presto arriveranno i nuovi attraversamenti pedonali illuminati

Arrivano i nuovi attraversamenti pedonali illuminati ed "intelligenti" in via Di Sotto, dove da tempo i cittadini si lamentano per i pericoli che corrono quando attraversano la strada di sera e di notte, a causa della scarsa visibilità. Questa mattina il vicesindaco Blasioli, assieme al consigliere Giampietro ed ai dirigenti comunali di settore, ha compiuto un sopralluogo sul posto.

Il progetto prevede l'installazione dei nuovi attraversamenti pedonali che interagiscono con il traffico e si illuminano al passaggio dei pedoni da un lato all'altro della carreggiata favorendo la visibilità agli automobilisti.

"Gli attraversamenti saranno diversi, abbiamo a disposizione circa 20.000 euro per intervenire, dando così una risposta che servirà ad eliminare un altro fattore di pericolo sulle strade della nostra città, a tutela delle utenze deboli. Non è il solo intervento in zona come avranno notato i residenti. Stiamo cambiando tutti i vecchi pali della pubblica illuminazione e in due lotti avremo lampade a led su via di Sotto e sulle vie laterali. Le nuove luci che ci faranno risparmiare energia, hanno già dato dei miglioramenti e continueremo ad elaboraresoluzioni “illuminotecniche” in una via dove il cono luminoso è oscurato dal filare dei tigli”

pedonali2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento