Via Caduta del Forte a Pescara chiude per i lavori di riqualificazione [MAPPA]

Prevista anche una mobilità alternativa sulla quale verranno dirottati sia i veicoli privati che i mezzi del trasporto pubblico come autobus e taxi

Via Caduta del Forte a Pescara sarà chiusa al traffico veicolare per consentire il regolare svolgimento dei lavori di riqualificazione della strada.
Prevista anche una mobilità alternativa sulla quale verranno dirottati sia i veicoli privati che i mezzi del trasporto pubblico come autobus e taxi.

Il cantiere verrà aperto lunedì prossimo, 18 marzo, e la via sarà interdetta al transito e alla sosta, le auto saranno deviate su via Rieti e sul lungofiume mentre gli autobus, in direzione monti mare transiteranno in via Conte di Ruvo e in direzione mare-monti in via Chieti dove verrà spostata la fermata attualmente presente all’incrocio tra via Caduta del Forte e la rotatoria Rampigna. Restano pienamente fruibili via De Gasperi, via Spalti del Re per accedere al Lungofiume dei Poeti da dietro la Questura e via Rieti, mentre vie del Bagno Borbonico resta aperta solo per residenti.

La strada verrà rimessa in sicurezza e resa più fruibile sia alle auto che ai mezzi pubblici, per i quali è uno dei principali snodi. 

Come spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Tonino Natarelli, «da ordinanza l’intervento richiede dieci giorni ma se le condizioni meteo saranno favorevoli contiamo di chiudere con qualche giorno di anticipo».
Il cantiere interesserà il tratto di via Caduta del Forte compreso fra corso Vittorio Emanuele II e la rotatoria del retrostante ex Rampigna: sarà rifatto il fondo stradale con uno scavo di 30 centimetri, per fare un “cassonetto” migliore, la corsia dedicata presenta oggi diversi avvallamenti e va rinforzata perché possa sostenere il passaggio quotidiano dei mezzi pubblici.

«Via Caduta del Forte è uno snodo mare-monti e monti-mare per la corsia preferenziale», aggiunge Massimiliano Gaspari, responsabile dell’esercizio urbano di Pescara di Tua, «essendo chiusa, tutte le macchine che provengono da nord saranno instradate su via Chieti, diverse le linee interessate: 38-4-5-7-7Cep-8-9-11-12-13-14-15-21 sia feriale che festivi (per i bus che fanno il festivo). Per quanto riguarda l’extra urbano da Chieti, Caramanico, San Valentino e Scafa che passano dalla Tiburtina, useranno via Conte di Ruvo per trovare il naturale sbocco. Metteremo gli avvisi su tutti gli autobus, sul sito di Tua e alle fermate, con la speranza che non vengano staccati, come accade di solito. Daremo notizia delle deviazioni sul sito di Tua e sui mezzi, come pure sulle fermate esistenti».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Il comune aveva fatto il progetto di una pista ciclabile. Sparita... aveva progettato di mettere cordoli in cemento per la corsia bus. Sparito pure quello... 26 maggio a casa

Notizie di oggi

  • Attualità

    Garante regionale dei detenuti: quinto giorno di sciopero della fame per Alessio Di Carlo

  • Cronaca

    Chiuso il mercato coperto di Porta Nuova, il sindaco: "Grave danno per la città"

  • Cronaca

    Quattordicenne scomparsa da due giorni a Francavilla: ritrovata a Pescara

  • Attualità

    Meteo: ancora tempo stabile nel Pescarese ed in Abruzzo

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pescara, uomo precipita dal quarto piano [FOTO]

  • Incendio a Villa Serena, morti due pazienti

  • Pescara, uomo trovato morto in casa

  • «Ho subìto un agguato a Pescara dall'aggressore mostrato da "Chi l'ha visto"», il racconto di una ragazza

  • Incendio a Villa Serena: i due pazienti sono morti carbonizzati

  • Paura a Montesilvano, cane sbranato da un pitbull

Torna su
IlPescara è in caricamento