La Croce Rossa consegna uova e colombe di Pasqua ai colleghi del 118 e alimenti alle famiglie bisognose

I volontari hanno iniziato a distribuire alle famiglie in difficoltà pacchi di viveri confezionati grazie alle cospicue donazioni ricevute

Prosegue l'azione del Comitato di Spoltore della Croce Rossa Italiana per venire incontro ai bisogni del territorio, per alleviare i disagi e la sofferenza delle persone, ma anche per esprimere solidarietà a chi lavora senza sosta per il bene comune. 
I volontari hanno iniziato a distribuire alle famiglie in difficoltà pacchi di viveri confezionati grazie alle cospicue donazioni ricevute da Rustichella d'Abruzzo e dal punto vendita Lidl di Pescara in viale Marconi.

Il presidente Pierluigi Parisi ringrazia le 2 attività commerciali per la grande generosità dimostrata. Dalla D'Auria distillerie & energia spa di Ortona, la Cri di Spoltore ha anche ricevuto 50 litri di alcool etilico denaturato.

Un semplice ma sincero gesto di riconoscimento è stato inoltre compiuto, in collaborazione con la Croce Rossa di Pescara presieduta da Gianluca Desiderio e di concerto con il presidente regionale Cri Gabriele Perfetti, verso gli amici e colleghi della Centrale Suem 118 di Pescara: consegnate uova e colombe pasquali a tutto il personale che in questo periodo di coronavirus ha triplicato il proprio impegno per portare soccorso a quanti ne hanno bisogno. La delegazione della Croce Rossa è stata ricevuta dal direttore del 118, Vincenzino Lupi che ha ringraziato a nome di tutti i medici, infermieri e autisti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il tempo della gentilezza è tutto questo e altro ancora per le donne e gli uomini di Croce Rossa Italiana; essere al fianco delle nostre comunità è un impegno che cerchiamo di portare avanti giorno per giorno con serietà", dice il presidente Parisi, "dalla consegna farmaci e viveri a domicilio all'assistenza nella Casa di Riposo delle Sorelle della Misericordia; dai trasporti infermi e dializzati alla gestione della Sala Operativa; dal supporto Psicosociale al lavoro in rete con altri Comitati e Associazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Paura sul ponte Flaiano, giovane minaccia di lanciarsi nel vuoto

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

Torna su
IlPescara è in caricamento