I treni che collegano Pescara a Roma si fermeranno a Termini, arriva la conferma

L'annuncio arriva dal sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis, che ha incontrato i dirigenti di Rfi per discutere delle nuove tratte e dei nuovi orari previsti per il 2020

I treni che collegano Pescara a Roma si fermeranno a Termini. L'annuncio arriva dal sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis, che ha incontrato i dirigenti di Rfi per discutere delle nuove tratte e dei nuovi orari previsti per il 2020:

"Rfi ha confermato che la stazione Termini continuerà ad essere l'hub a cui faranno capo i treni in partenza e in arrivo con la nostra regione - ha dichiarato D'Annuntiis - Viene così scongiurato il paventato trasferimento alla stazione Tiburtina che avrebbe creato notevoli problemi ai nostri corregionali che si recano quotidianamente nella capitale per motivi di lavoro o studio".

Importanti novità anche per quanto riguarda gli orari, come spiega ancora D'Annuntiis:

"Contestualmente Rfi si è impegnata a predisporre, entro il mese di gennaio, uno studio per limitare al minimo le variazioni di orario introdotte in seguito alla riorganizzazione effettuata su tutto il territorio nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

  • Il Pescara ha deciso: sarà Nicola Legrottaglie il nuovo allenatore

  • Enrico Remigio di Scafa è il primo concorrente della nuova edizione di "Chi vuol essere milionario"

Torna su
IlPescara è in caricamento