"Tony" D'Aloisio di Sant'Eufemia a Maiella, avvocato-manager di successo in Australia

A farci conoscere la storia di D'Aloisio è Geremia Mancini, presidente onorario dell'associazione "Ambasciatori della fame"

Si chiama Anthony Michael "Tony" D'Aloisio ed è nato nel 1949 nella frazione di Roccacaramico a Sant'Eufemia a Maiella ed è un grande avvocato con importanti ruoli manageriali in Australia.
Paese nel quale decisero di trasferirsi, nel 1956, i genitori di D'Aloisio che si insediarono a Lilydale, un sobbordo di Melbourne.

A farci conoscere la storia di D'Aloisio è Geremia Mancini, presidente onorario dell'associazione "Ambasciatori della fame".

Nella terra dei canguri il piccolo D'Aloisio iniziò a studiare mostrando sin da subito una grande capacità di apprendimento e comprese anche velocemente gli sforzi, a livello economico, fatti dai genitori. Per questo motivo dai 12 ai 20 anni alternò lo studio al lavoro

Il padre gestiva una “bancarella” , di frutta e verdura, nel  “Queen Victoria Market” di Melbourne. Il giovane Tony conseguì la laurea in lettere (1971) e quella in legge (1973) alla “Monash University”. Subito dopo iniziò la sua carriera legale all’Attorney-General's Department dove rimarrà per quattro anni. Poi aprì, con due soci, uno studio legale a Camberra. Nel 1977 entrò a far parte del prestigioso studio legale Mallesons di Melbourne. Nel 1982 ne divenne socio e “managing partner” nel 1985. Quando, nel 1987, lo studio “Melleors” si unì allo studio legale “Stephen Jaques Stone James” ( di Sydney e Perth) a “Tony” D’Aloisio spettò l’incarico di “Chief Executive Partner” (amministratore delegato). Incarico che ricoprì dal 1992 al 2004.

Ha ricevuto l’ambito riconoscimento di “Australian Law Awards” (premia le eccellenze nella professione legale). Nel 2001 D'Aloisio ha ottenuto la “Centenary Medal” per "l’alto servizio verso l’Australia”. Ha poi ricoperto e ricopre ruoli preminenti nell’Asic (Australian Securities & Investments Commision), nell’Asx (Australian Securities Exchange), nel World Federation of Stock Exchange (Direttore), Board of Taxation, International Legal Services Advisory Council e della Globalisation of Legal Services Committee. Oltre a esercitare la professione di avvocato, D'Aloisio ha ricoperto diverse posizioni manageriali e commerciali all'interno di “Malleson”, grazie alla sua approfondita conoscenza dei mercati legali di Hong Kong e Cina, Thailandia, Taiwan, Indonesia, Singapore, Malesia, Stati Uniti e Regno Unito. Le sue principali aree di pratica sono fusioni e acquisizioni, fiscalità e pratiche commerciali, commercio internazionale e investimenti. 

Tony D'Aloisio è stato, naturalmente, inserito tra i “ Prominent Monash Alumnus Archived” delle sua Università. Ha sposato Ilana Atlas, anche lei avvocato, con una vasta esperienza nel mondo degli affari dove ricopre incarichi direttivi nelle più note aziende australiane.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Loreto Aprutino: si ribalta col trattore, morto agricoltore

  • Cronaca

    Accoltella buttafuori davanti ad una discoteca: denunciato

  • Cronaca

    Paura sul treno Pescara - Sulmona: convoglio urta albero, ferito macchinista

  • Elezioni

    Elezioni Comunali Pescara 2019: Alessandrini si fa da parte, nessuna ricandidatura

I più letti della settimana

  • Raddoppiano i voli dell'aeroporto d'Abruzzo da aprile, tratte e dettagli

  • È morto il giornalista e avvocato Angelo Minnucci

  • Porta Nuova, morto il farmacista Marcello Di Lisio

  • Pescara, rinvenuto cadavere in uno stabile abbandonato

  • Autovelox e telelaser, previsti controlli dal 22 al 24 marzo: ecco le strade interessate

  • Controlli con lo Speed Scout nelle gallerie della Circonvallazione, 200 multe in 2 mesi

Torna su
IlPescara è in caricamento