Parte a Pescara il Taxi Clown per portare i bambini in ospedale con un sorriso

A promuovere l'iniziativa è l'associazione Will Clown Pescara Onlus che, dal 2006, promuove la clownterapia per alleviare la sofferenza in contesti di disagio

Parte ufficialmente oggi, lunedì 8 aprile, a Pescara il nuovo servizio del Taxi Clown grazie al quale verranno accompagnati i bambini in ospedale tra giochi e sorrisi.
A promuovere l'iniziativa è l'associazione Will Clown Pescara Onlus che, dal 2006, promuove la clownterapia per alleviare la sofferenza in contesti di disagio.

Il Taxi Clown, inserito nel progetto “Un Ospedale a Colori”, realizzato in co-progettazione per Piano Sociale d'ambito Distrettuale Ecad 15-Comune di Pescara, è il simpatico e colorato veicolo che i clown dottori utilizzeranno per accompagnare e/o riaccompagnare a casa bambini e adolescenti che si ricoverano o si dimettono dall’ospedale "Spirito Santo" di Pescara, o che si recano in nosocomio per fare terapie day-hospital.

L’idea è nata dalla donazione di un’automobile all’associazione: è stata trasformata, colorata e riempita di buffi oggetti, proprio come un allegro clowndottore. Il servizio, completamente gratuito, è aperto anche ad altre tipologie di richieste per bambini con particolari difficoltà o problematiche. Basterà prenotarsi con alcuni giorni di anticipo, telefonando al numero 392.0360534 o scrivendo una mail all’indirizzo info@prontosorriso.org.

Questo quanto dice Valeria Pellicciaro, coordinatrice di Will Clown Pescara:

“Il progetto, attualmente esteso al territorio di Pescara e a zone limitrofe prevede che 2 clown dottori si rechino a casa dei bambini per accompagnarli in ospedale, insieme ai familiari, a bordo del Taxi Clown. Il viaggio verso l’ospedale, solitamente pieno di preoccupazione per il bambino, viene rasserenato dalla compagnia dei nostri volontari e dall’uso di giochi e pupazzi. Oppure, il Taxi Clown effettuerà il percorso inverso e accompagnerà i bambini verso casa, una volta usciti dall’ospedale, dopo terapie o lunghe degenze, aiutandoli a tornare alla normalità senza traumi".

La realizzazione del Progetto “Taxi Clown” è stata possibile grazie all’aiuto di tante persone che hanno partecipato a un Crowdfunding sulla piattaforma Rete del Dono, o che hanno fatto una donazione diretta. Will Clown Pescara, inoltre, ringrazia per la collaborazione e il contributo al progetto:

  • Guardia di Finanza – Comando Provinciale di Chieti, Comando Provinciale e Nucleo aeronavale di Pescara; 
  • Ikea Italia – sede Chieti; 
  • Consorzio Centro D’Abruzzo; 
  • Leo Club Pescara; 
  • Invicto; 
  • Officina Zamponi Aldo; 
  • Csa Promo;
  • D.G. Service srl.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 paninoteche di Pescara da provare assolutamente

  • Come pulire e igienizzare la lavatrice: consigli per un bucato perfetto

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • Matrimoni all’aperto a Pescara e dintorni: le location più suggestive

I più letti della settimana

  • Massimiliano Allegri a spasso per le vie del centro di Pescara [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Dal mare arriva un borsone con una cassaforte contenente portagioielli, la scoperta in spiaggia [FOTO]

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Silvi, schianto sulla statale 16: morto un centauro

Torna su
IlPescara è in caricamento