Salvata un'altra tartaruga Caretta Caretta ora ricoverata al centro Cagnolaro di Pescara

A consegnare l'animale ai volontari del Centro Studi Cetacei di Pescara è stato l'equipaggio motopeschereccio "Daniela Madre" di Igor D'Antonio

Nuovo recupero e conseguente salvataggio in mare di un esemplare di tartaruga Caretta Caretta nella tarda serata di ieri, mercoledì 13 marzo.
A consegnare l'animale ai volontari del Centro Studi Cetacei di Pescara è stato l'equipaggio motopeschereccio "Daniela Madre" di Igor D'Antonio.

L'imbarcazione aveva accidentalmente pescato la tartaruga a 5 miglia al largo della costa di Francavilla al Mare.

L'esemplare di Caretta Caretta, di nome Sara, pesa 38 chili ed è lunga oltre 80 centimetri. Come avviene sempre in questi casi è stata trasportata al Crtm "L.Cagnolaro" dove è attualmente sotto osservazione.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

  • Celiachia: quali test fare per scoprire intolleranze o allergie

I più letti della settimana

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, il Comune assume personale: al via il bando

Torna su
IlPescara è in caricamento