Sicurezza viadotti A24 e A25, Strada dei Parchi replica a Toninelli: "I soldi non ci sono"

L'amministratore delegato Cesare Ramadori interviene a proposito del finanziamento delle opere di messa in sicurezza delle autostrade abruzzesi, contenuto nel decreto Genova e assicurato oggi dal Ministro durante un sopralluogo nell'Aquilano

L'amministratore delegato della Strada dei Parchi Cesare Ramadori interviene a proposito del finanziamento delle opere di messa in sicurezza delle autostrade abruzzesi, contenuto nel decreto Genova e assicurato oggi dal Ministro Toninelli durante un sopralluogo nell'Aquilano.

Ramadori informa di essere in possesso di documenti che dimostrano che "di milioni in questo momento ce ne sono a disposizione solo 112":

"Il decreto - spiega Ramadori - e' stato rimandato indietro dal Ministero dell'Economia e Finanze, al ministero delle Infrastrutture, affinche' lo corregga con parziale copertura finanziaria. Ad oggi la realta' e' che i soldi non ci sono. Noi abbiamo aperto 8 o 9 cantieri e con fondi propri. È chiaro che se questa situazione si protrae dovremo prendere provvedimenti. Noi abbiamo firmato le carte con il ministero a dicembre del 2018, e i soldi ancora non ci sono". 

Ramadori aggiunge che potrebbe presto riproporsi la questione dell'aumento dei pedaggi:

"Se non verra' approvato il Piano economico-finanziario entro il 30 giugno, e non credo che lo sara' visti i tempi che stanno scorrendo, si riproporra' il problema dell'aumento tariffario. Ci hanno riportato alle tariffe del 2017 togliendoci l'aumento del 2018 e quello del 2019, pari a circa il 19%, senza nemmeno dirci grazie - ha proseguito Ramadori - Abbiamo fatto ricorso al Tar contro la decisione del ministero e ripeto, se la situazione non sara' risolta entro il 30 giugno le tariffe delle autostrade sotto il nostro controllo aumenteranno del 19%".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Cadavere di un uomo rinvenuto in un'automobile nell'area di risulta - FOTO -

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Pescara dà l'ultimo saluto alla storica edicolante del centro Mirella Mattioli

  • Rissa in via Verrotti a Montesilvano, intervengono forze dell'ordine e ambulanza

  • Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento