Riapertura "Le Naiadi", in dirittura d'arrivo i lavori

A farlo sapere è il consigliere regionale del Pd, Antonio Blasioli, che ha eseguito oggi, giovedì 5 settembre, un sopralluogo nella struttura di proprietà della Regione Abruzzo

Sono in dirittura d'arrivo i lavori per la riqualificazione del complesso sportivo "Le Naiadi" di Pescara.
A farlo sapere è il consigliere regionale del Pd, Antonio Blasioli, che ha eseguito oggi, giovedì 5 settembre, un sopralluogo nella struttura di proprietà della Regione Abruzzo.

Blasioli, dopo aver verificato lo stato dei lavori in corso, insieme a Nazzareno Di Matteo, nuovo direttore del centro, chiede che la Regione «faccia l'ulitmo sprint per la riapertura».

Questo quanto fa sapere il consigliere del Pd:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ho potuto verificare di persona l’avanzamento dei lavori, sia sulle vasche che sulla struttura dell’impianto. Abbiamo effettuato un sopralluogo prima sulla piscina esterna, che è ormai pronta, e a seguire sulle quattro interne, a cui manca davvero poco per tornare a essere praticabili. I lavori hanno interessato anche gli impianti elettrici e gli spogliatoi, che sono stati modernizzati e dotati di nuovi dispositivi per eliminare sprechi e disservizi, a vantaggio anche della sicurezza dei fruitori. Tutto questo eliminerà le criticità che hanno caratterizzato l’ultima fase di attività dell’impianto, come, ad esempio, i problemi legati ai cali di temperatura dell’acqua, che di fatto hanno causato la fuga dei clienti. È di questa mattina, poi, la notizia della riacquisizione della palestra e dei computer, ulteriore tassello per arrivare spediti alla conclusione degli interventi, prevista per il 16 settembre, e per ampliare l’offerta del centro sportivo. Da questa data in poi ogni momento sarà buono e prezioso per ricevere le certificazioni che consentiranno l’effettiva riapertura delle Naiadi. È tempo di superare tutti gli ostacoli alla ripartenza di una realtà così importante e storica per tutto il territorio abruzzese, che ha corso il rischio di chiudere per sempre i battenti a causa, anche, di liti interne fra assessorati regionali troppo attenti ad altri capoluoghi della regione. Tornerò nuovamente a verificare lo stato della struttura prima del 16, data in cui dovrebbero terminare questi lavori, e spero che la Regione si attivi per quella data anche per la rimozione di una discarica di rifiuti presente all’interno della struttura sulla parte sud della stessa, in stretta contiguità con la Riserva, perché é alto il pericolo di incendio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento